Bologna: lavoro in crescita nelle vendite e nella GDO


A Bologna nel settembre 2012 sono cresciute le offerte di lavoro nelle Vendite, nella Gdo, nella Sanità e nell’Information Technology. In netto calo le proposte nel Turismo e per creativi e designer, flessione moderata per profili impiegatizi e operai che comunque rappresentano il 32% del mercato del lavoro felsineo. Il 40% dei contratti proposti sono a tempo determinato, in calo del 2% rispetto allo stesso mese del 2011; il 13% sono a tempo indeterminato, in crescita del 3% su base annua. Netta flessione per contratti a progetto ed occasionali (-5%).


A Bologna chi cerca lavoro nel settore delle vendite può usufruire di un numero crescente di proposte. Emerge dai dati dell’Osservatorio Bianco Lavoro, gestito da biancolavoro.it, autorevole portale nel settore dellinformazione sul mondo del lavoro e nel recruiting online. 

A settembre 2012 le offerte di lavoro per agenti e venditori nel capoluogo emiliano sono infatti in crescita di un consistente 12% rispetto allo stesso mese del 2011, conquistando il primo posto nei “trend” di crescita dell’offerta. Buona performance anche per le offerte di lavoro nella Grande Distribuzione Organizzata e nei negozi del retail, con un incremento del 10% su base annua. Sono in crescita anche le proposte d’impiego nel settore dell’Information Technology (+9%) e le offerte relative al personale sanitario (medici, infermieri, oss, asa) che crescono del 6% rispetto ad settembre 2011. Cresce, ed è una notizia, anche il mercato del lavoro nell’edilizia (+5% rispetto allo scorso anno).
Passando alle note negative, la flessione più consistente registrata ad settembre 2012 sul mercato del lavoro bolognese riguarda le offerte di lavoro per creativi e designer (-8%), seguite a ruota dalle proposte nel settore turistico (-6%). In calo anche le offerte per profili impiegatizi (-4%), manageriali (-4%), tecnici e ingegneri (-4%) e operai (-3%).

Contratti: cresce il tempo indeterminato, in calo occasionali e progetti.

Sul fronte contrattuale Bologna ad settembre 2012 registra una crescita dei contratti a tempo indeterminato, in salita al 13% del totale delle offerte di lavoro dal 10% dello stesso periodo del 2011. In leggera flessione i contratti a tempo determinato (-2%) che rappresentano comunque la fetta più grande dell’offerta, il 40%. In netto in calo, invece, contratti a progetto ed occasionali: le offerte di lavoro che prevedono questa tipologia di contratti flettono del 5% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno ed insieme ammontano solo al 15% delle offerte presenti sul mercato bolognese. Infine, buona performance per le proposte di apprendistato, in salita del 5% (sono il 12% dell’offerta complessiva di lavoro).

 


Link: Bianco Lavoro

 

 

Bologna: lavoro in crescita nelle vendite e nella GDOultima modifica: 2012-10-09T21:55:20+00:00da grappeggiam
Reposta per primo quest’articolo