PREMIO GALILEO 2013 PER LA DIVULGAZIONE SCIENTIFICA: ECCO I 5 FINALISTI

Decisa dalla Giuria scientifica presieduta da Paco Lanciano la cinquina finalista delPremio letterario Galileo per la divulgazione scientifica 2013. 
La parola ora passa agli oltre 2500 ragazzi delle scuole superiori di ciascuna provincia italiana. 

 

Si è tenuta ieri, venerdì 18 gennaio – nella sala Paladin di Palazzo Moroni (Municipio di Padova), la riunione pubblica della Giuria scientifica della settima edizione del Premio letterario Galileo per la divulgazione scientifica – 2013

E’ toccato a Paco Lanciano – fisico e noto divulgatore scientifico – coordinare, in qualità di Presidente, i lavori della Giuria scientifica che, con votazione pubblica e a maggioranza, ha scelto le cinque opere finaliste.

“Un premio  – ha detto Paco Lanciano – che ormai ha superato quella che può essere la fase effimera per diventare un appuntamento consolidato”. Lanciano ha poi aggiunto che “l’obiettivo della divulgazione è quello di creare passione autentica, che è poi la molla per l’approfondimento che porta alla conoscenza vera.”
Un premio speciale – una tantum – è stato deciso quest’anno dalla Giuria scientifica alla trasmissione radiofonica Radio3 Scienza. Giulio Peruzzi ha giustificato questa iniziativa “per il decennale di vita della trasmissione, ma soprattutto per la qualità e anche quantità – 2600 trasmissioni – del lavoro del programma che ha ospitato 23 Premi Nobel.”

Il Sindaco di Padova, Flavio Zanonato, nel salutare il pubblico e i membri della Giuria scientifica, ha ribadito uno dei principali obiettivi del Premio: “educare i giovani a un confronto razionale e il più possibile obiettivo”. “E’ un lavoro lungo e difficile – ha proseguito il Sindaco – perché la scienza non ha grande audience nel nostro paese. Basti vedere nelle librerie lo spazio occupato dalla divulgazione scientifica e quello dal fantasy. Il Premio negli anni è cresciuto e contribuisce con altre iniziative, quali quelle di Roma e di Genova, a questa difficile impresa.”

Alla Presidenza della Giuria scientifica, che cambia ogni anno, Paco Lanciano succede, nell’ordine, a Umberto Veronesi (2007), Carlo Rubbia (2008), Margherita Hack (2009), Paolo Rossi (2010), Mario Tozzi (2011) e Piergiorgio Odifreddi (2012). Gli altri componenti della Giuria sono: Prof. Carlo Bernadini – Direttore della rivista “Sapere”, Prof. Umberto Bottazzini – Professore ordinario di Storia della Matematica, Università di Milano, Prof. Salvatore Califano – Professore emerito di Chimica e Fisica, Università di Firenze, Dott. Giovanni Caprara – Giornalista de “Il Corriere della Sera”, Prof. Rodolfo Costa – Professore ordinario di Genetica, Università di Padova, Prof. Giulio Giorello – Professore ordinario di Filosofia della scienza, Università di Milano, Dott. Pietro Greco – Giornalista de “L’Unità”, Prof. Luca Illetterati – Professore ordinario di Filosofia teoretica, Università di Padova, Dott. Armando Massarenti – Giornalista de “Il Sole 24ore”, Prof. Ivano Paccagnella – Professore ordinario di Storia della lingua italiana, Università di Padova, Prof. Giulio Peruzzi – Professore associato di Storia della Fisica – Dipartimento di Fisica, Università di Padova, Prof. Stefano Piccolo – Professore ordinario di Biologia Molecolare, Università di Padova, Prof. Andrea Pilastro – Professore ordinario di Zoologia, Università di Padova, Prof. Benedetto Scimemi – Professore ordinario di Matematica pura ed applicata, Università di Padova, Prof. Carlo Giacomo Someda – Vicepresidente Accademia Galileiana di Scienze Lettere ed Arti in Padova.

Qui altre informazioni sul Premio:  www.padovanet.it/dettaglio…

 
PREMIO GALILEO 2013 PER LA DIVULGAZIONE SCIENTIFICA: ECCO I 5 FINALISTIultima modifica: 2013-01-19T10:45:00+00:00da grappeggiam
Reposta per primo quest’articolo